case vacanze Salento Appartamenti salento Torre dell'orso salento casa vacanze salento
Check-in Check-out adulti bambini (3-12) neonati (0-3)

Salento

Primo colore a colpire gli occhi è l'arancio. L'arancio del sole che sorge dal mare e che compare di fronte a chi, in viaggio nelle prime luci dell'alba, procede verso levante, verso il Salento porta d'oriente.
Questo è il colore del Salento, che appare ammaliante e incantevole agli occhi del visitatore, dove tutto è intenso ed estemo.
Sembra quasi pigramente addormentata, la nostra terra, e invece al suo interno ribolle la creatività, la passione, la richhiezza della gente.
Questa è una piccola finestra su questo mondo che offre una natura spudoratamente bella, tanta arte e storia, due mari che lo abbracciano e si incontrano nel punto più estremo d'Italia.
...Per chi di questa terra si è innamorato e chi ci torna ogni anno a trascorrere giornate rilassanti, a chi se ne innamorerà al primo incotro quest'anno...

Un mare da sogno

- SAN FOCA - LA SPIAGGIA DELLE FONTANELLE - La spiaggia di sabbia bianca finissima, accoglie un mare cristallino dal fondale basso e sabbioso. Verso nord un piccolo arcipelago di scogli e isolotti, tra cui il più grande è chiamato Scoglio dell’Otto, è il luogo ideale per fare un po’ di snorkeling o per lasciarsi baciare dal sole.
- ROCA VECCHIA - GROTTA DELLA POESIA - Gli amanti dei tuffi in mare non possono non trascorrere almeno un giorno a Roca Vecchia. Qui, nei pressi dell’area archeologica, si trova la rinomata piscina naturale della Grotta della Poesia. Il paesaggio roccioso, la Grotta e i colori del mare aperto sono incantevoli.
- SANTA CESAREA TERME - Litorale alto e roccioso, scogli a picco sul mare, fondale ricco di pesci, grotte e insenature naturali:tutto ciò è racchiuso nella porzione di terra tra Santa Cesarea Terme e Castro. Per gli amanti dello snorkeling questo è il regno che fa per loro.
- SANTA MARIA DI LEUCA - DE FINIBUS TERRAE - Ecco l’estremo sud d’Italia, dove Mar Adriatico e Mar Iono sono idealmente divisi da questo lembo di terra. Tutta la costa che precede e segue il Capo di Santa Maria di Leuca è splendida e per la varietà del suo litorale accontenta tutte le esigenze. E’ possibile prendere il sole su spiagge di sabbia bianca per poi spostarsi e in pochi minuti raggiungere alte coste per un tuffo nel blu più profondo.
- INSENATURA BAIA DEI TURCHI - La costa alta, intervallata da piccole insenature, si abbassa in prossimità dei Laghi Alimini ed in particolare nei pressi della stupenda insenatura “Baia dei Turchi”, completamente immersa nel verde, tra la ricca vegetazione della macchia mediterranea. inebriati dall’odore di quercia, alloro e rosmarino.
- LE DUE SORELLE - Avvolta come in un abbraccio dalla folta pineta e dalle sue dune, la baia è una delle più belle della costa adriatica. A sud è delimitata da due faraglioni, “Le due Sorelle”, mentre a nord svetta l’antica Torre di guardia. Spiaggia bianca, mare caraibico e pineta si fondono per creare un connubio naturale perfetto.

Posti unici

- OTRANTO - VALLE DELL'IDRO E DELLE MEMORIE - Impregnata di storia e cultura, terra ricca di contrasti e di armonie, Otranto è tra i luoghi più suggestivi del Salento. Varcando la porta del borgo antico si è catturati da un’atmosfera quasi magica per poi trovarsi, inaspettatamente, davanti a scorci di tale bellezza da lasciare senza fiato. Perdersi tra i vicoli che portano alla Cattedrale o raggiungere la Valle delle Memorie è un'esperienza unica.
- LECCE - TRA BAROCCO E ANTICHE TRADIZIONI - Città millenaria nota in tutto il mondo come culla del Barocco, le cui innumerevoli meraviglie di architettura, scultura e pittura ne sono testimonianza. L'intatto centro storico con le sue chiese, il basolato delle strade, gli inaspettati vicoli, gli affascinanti rosoni, le piazze piene, i locali, la maestria di decine di artigiani e artisti. Una città da vivere e da scoprire tutto un fiato.
- GALLIPOLI, LA PERLA DELLO IONIO - Nata su un’isoletta collegata alla terraferma da un ponte, la Città Vecchia di Gallipoli merita una visita per la sua Cattedrale di Sant’Agata costruita in stile barocco, il Castello e gli antichi Palazzi nobiliari. Immancabile un giro al mercato del pesce per acquistare il buon pesce fresco ed assistere da vicino alla vita dei pescatori.
- GRECIA SALENTINA - NEL CUORE DEL SALENTO Con i suoi dodici comuni la Grecìa salentina è una delle realtà territoriali più interessanti del panorama culturale e turistico italiano. Arte, musica popolare, insediamenti rupestri, frantoi ipogei, abitazioni a corte: un viaggio affascinante tra antiche tradizioni che si tramandano da generazione in generazione. E con un pizzico di fortuna, è possibile anche ascoltare l’antica lingua grika utilizzata tutt’ora dagli anziani dei paesi.
- SULLE TRACCE DEI MESSAPI, LA VALLE D'ITRIA - La parte più a nord del Salento offre un viaggio nella storia che va dai Messapi a Federico II. A quest’ultimo si deve il castello a pianta triangolare che sorge sul colle più alto della città. Poco più a nord la bella Ceglie Messapica, famosa non solo per il biscotto cegliese. Raggiunta Ceglie, il passo per la Valle d’Itra è breve. Territorio abbracciato da dolci colline tra uliveti, trulli e le antiche masserie.

Attività

- ESPLORARE LUOGHI UNICI E ANGOLI NASCOSTI - Visitare, scoprire, lasciarsi trasportare dall'essenza del Salento. Perdersi nei luoghi più selvaggi, spettacolari e caratteristici a piedi o in bici. Nessun angolo di questa terra deve rimanere inesplorato.
- ASSAPORARE LA CUCINA TIPICA SALENTINA - La cucina Salentina è generosa di sapori e profumi in virtù di preparazioni poco elaborate che mantengono inalterato il gusto dei prodotti. Percorrere le vie dell’olio nei famosi frantoi ipogei, andar per cantine per degustare il buon negroamaro, pranzare in riva al mare con il pesce appena pescato...questo è il vero sapore del Salento!